Borse di Studio 2017-2018

/Borse di Studio 2017-2018
Borse di Studio 2017-2018 2017-07-31T15:57:13+00:00

BORSE DI STUDIO 2017/2018

BANDO

Art. 1 – Premessa

I.A.O.M. AISeRCO, in collaborazione con R.U.O. (Research Unit One), indice una selezione pubblica per l’attribuzione di n° 20 borse di studio in favore degli iscritti al 1° anno degli studi in  Osteopatia.

Le borse di studio saranno così suddivise:

  • n° 15 per i nuovi iscritti all’ordinamento TIPO 1 (Full Time);
  • n° 5 per i nuovi iscritti all’ordinamento TIPO 2 (Part Time) e TIPO 1 (con Esoneri).

 

L’assegnazione delle borse di studio avverrà, sino ad esaurimento, tenuto conto della data di presentazione delle domande di iscrizione alla scuola.

Le borse di studio del valore di Euro 3000,00 cadauna saranno erogate ad integrazione della retta annuale di primo anno del corso di studi in Osteopatia al fine di favorire il proseguimento ed il completamento della formazione dei giovani più promettenti.

Art. 2 – Beneficiari

Le borse di studio sono riservate ai cittadini italiani o stranieri in possesso di un diploma di scuola media superiore di secondo grado. I candidati della U.E. ed extracomunitari, in possesso di titolo di studio rilasciato da Enti di istruzione stranieri per il quale non sia stata precedentemente riconosciuta l’equipollenza  italiana, dovranno, pena l’esclusione, farne espressa richiesta nella domanda di partecipazione al concorso e corredare la domanda stessa dei documenti, legalmente tradotti, utili a consentire la dichiarazione di corrispondenza da parte della Commissione giudicatrice. Tale dichiarazione, prodotta dalla Commissione giudicatrice all’atto della valutazione dei titoli presentati dai candidati, non costituisce equipollenza del titolo di studio ed è utile unicamente all’accesso alle successive fasi concorsuali per l’attribuzione della borsa di studio. Per i cittadini italiani in possesso di titolo straniero, che non sia riconosciuto corrispondente in Italia, valgono le stesse disposizioni di cui sopra. Ai dipendenti pubblici che fruiscano della borsa di studio, di cui al presente bando, è estesa la possibilità di chiedere il collocamento in congedo straordinario, per motivi di studio, senza assegni, prevista per gli ammessi ai corsi di dottorato di ricerca dall’art. 2 della legge 13 agosto 1984, n. 476.

 

Art. 3 – Erogazione e durata

Le borse sono erogate in due soluzioni da 1500,00 cadauna al termine rispettivamente del I e del II semestre di anno accademico.

E’ prevista l’interruzione dell’erogazione in seguito alla dichiarazione del docente responsabile del progetto del non corretto svolgimento dell’attività di studio e ricerca da parte del borsista.

 Il pagamento dell’ultima rata è subordinato alla trasmissione, da parte del borsista, di una relazione dell’attività svolta, accompagnata da un’attestazione di avvenuta conclusione, da parte del direttore didattico che ha seguito l’attività.

Art. 4 – Regime fiscale

Ai sensi della Risoluzione n° 120/E del Direttore Centrale dell’Agenzia delle Entrate del 23/11/2010, le borse di studio di cui al presente Bando e Regolamento sono fiscalmente esenti

Art.5 – Conferimento

Il conferimento delle borse di studio e di ricerca avviene sulla base della data di iscrizione alla scuola e a seguito di accettazione del relativo regolamento.

Entro 5 giorni dal ricevimento della comunicazione di assegnazione il vincitore deve far pervenire alla direzione della scuola di Osteopatia I.A.O.M. AISeRCO una dichiarazione di accettazione della borsa.

Qualora il vincitore della borsa non faccia pervenire entro il termine sopra indicato la dichiarazione di accettazione della borsa, subentrano il candidato o i candidati immediatamente successivi nella graduatoria.

Art. 6 – Sospensione, Rinuncia e Decadenza

Eventuali differimenti della data di inizio o sospensione nel periodo di godimento della borsa possono essere consentiti ai borsisti che si trovino nelle condizioni previste dal D. Lgs. 26 marzo 2001, n. 151, limitatamente al “congedo di maternità” ovvero al “congedo di paternità” di cui all’art. 2 del medesimo Decreto.

Sono fatte salve inoltre eventuali interruzioni fino ad un massimo di trenta giorni lavorativi in un anno.

Ogni altro tipo di interruzione della attività di studio e di ricerca, potrà comportare la decadenza dal godimento della borsa.

Il borsista che interrompa l’attività in programma, senza giustificato motivo, o che si renda responsabile di gravi e ripetute inadempienze, può essere dichiarato decaduto dalla borsa. Coloro che, entro il termine fissato, non dichiarino di accettarla, o che, pur avendo accettato la borsa non dimostrino di aver iniziato la loro attività. Possono essere giustificati soltanto i ritardi dovuti a gravi motivi di salute od a cause di forza maggiore, debitamente comprovati.

In ogni caso sono fatti salvi i compensi corrisposti per il periodo di effettivo godimento della borsa fino alla data di decadenza.

Il titolare della borsa che intenda rinunciare è tenuto a darne comunicazione al Rettore e alla struttura di riferimento.

In caso di rinuncia degli assegnatari o di decadenza per mancata accettazione, si applica quanto previsto al precedente comma 5.3.

L’inosservanza del presente Regolamento e delle disposizioni contenute nel bando di selezione comporta l’immediata decadenza dal godimento della borsa.

Art. 7 – Commissione di vigilanza e di valutazione

 La Commissione di vigilanza e di valutazione sarà composta dal Responsabile Scientifico/Tutor di RUO in qualità di Presidente e da altri due componenti designati dai Dipartimenti I.A.O.M. AISeRCO. Le borse vengono assegnate, con delibera della Commissione giudicatrice , secondo l’ordine della graduatoria di merito formulata sulla base degli atti trasmessi dalla Commissione competente, solo a seguito dell’effettivo versamento del loro ammontare da parte dei finanziatori e del trasferimento della somma al bilancio effettuato da parte della struttura interessata. Il giudizio di merito della Commissione è insindacabile.

Art. 8 – Norme finali

Per tutto quanto non espressamente previsto dal presente Regolamento e dagli specifici bandi di concorso si applicano le norme di legge vigenti in materia di borse di studio e di ricerca universitarie.

Art. 9 – Regolamento

Il presente Regolamento è deliberato dal Comitato congiunto R.U.O. / I.A.O.M. AISeRCO

Le eventuali modifiche al presente Regolamento sono deliberate con le medesime modalità.

Tale regolamento è nominato: “Regolamento per l’istituzione di borse di studio per la formazione dei giovani in Osteopatia“.

La Graduatoria di assegnazione prioritaria sarà pubblicata entro il 01/10/2016 sul sito I.A.O.M. AISeRCO (www.aiserco.it)

 

Redazione domanda

Nella compilazione della domanda di partecipazione ciascun candidato dovrà indicare con chiarezza e precisione e sotto la propria responsabilità: a) le proprie generalità, la data e il luogo di nascita, il codice fiscale, la residenza e il recapito eletto ai fini della selezione (specificando sempre il codice di avviamento postale e, se possibile, il numero telefonico); b) la cittadinanza; c) il titolo di studio  posseduto, la data e la sede in cui è stata conseguita, nonché la votazione; d) la richiesta di dichiarazione di corrispondenza del titolo (Solo per i candidati, in possesso di titolo di studio rilasciato da Autorità straniere per il quale non sia stata precedentemente riconosciuta l’equipollenza  italiana) e)  l’esplicita dichiarazione di accettare tutto quanto previsto dal bando; f) di impegnarsi a comunicare tempestivamente ogni eventuale cambiamento della propria residenza o del recapito. Le domande dovranno, inoltre, essere corredate da: – autocertificazione, resa nei modi ed ai sensi del D.P.R. 445/2000, attestante il possesso del titolo di studio richiesto; – documenti, legalmente tradotti, utili a consentire la dichiarazione di corrispondenza da parte della Commissione giudicatrice (solo per i candidati di cui al precedente comma d)

La partecipazione alla selezione è aperta a chiunque senza distinzioni di sesso, razza religione, opinioni politiche

 

Ai sensi del decreto legislativo 196/2003, RUO e I.A.O.M. AISeRCO si impegnano a rispettare il carattere riservato delle informazioni fornite dal candidato. Tutti i dati forniti saranno trattati solo per le finalità connesse e strumentali al concorso, nel rispetto delle disposizioni vigenti.

 

 Scarica il del bando, con la domanda di ammissione e spedisci tutto a:

segreteria@aiserco.it